Blog eliquidshop.it - eliquidshop

spedizione gratuita per
ordini superiori a €24,99
La vendita di liquidi e di sigarette elettroniche è vietata ai minori di anni 18
Vai ai contenuti

LIQUIDI PER SIGARETTE ELETTRONICHE, UN PO' DI CHIAREZZA

eliquidshop
LIQUIDI PER SIGARETTE ELETTRONICHE, UN PO' DI CHIAREZZA
In queste settimane le cronache raccontano che negli Stati Uniti si sono verificati oltre 600 casi di infezioni polmonari dovute, presumibilmente, all’uso di sigarette elettroniche e purtroppo per 5 casi si è verificato il decesso del paziente.
 
Ovviamente e giustamente, la stampa mondiale ha dato ampio risalto alla notizia lanciando un allarme generalizzato sul sistema “sigarette elettroniche” utilizzando però titoli forvianti rispetto a quanto effettivamente accaduto.
 
È stato accertato che la quasi totalità dei casi faceva sì uso della sigaretta elettronica ma la utilizzava per assumere THC in forma di oli, inoltre, alcuni di loro provvedevano personalmente ad estrarre il principio attivo THC mediate l’uso di butano.
 
È notizia di queste ore che è stato arrestato il produttore dei liquidi incriminati.
 
Risulta chiaro che la sigaretta elettronica è stata utilizzata per un uso improprio. È come dire che è la siringa che uccide e non la droga con la quale è caricata.
 
Da diversi anni, in Europa, si contano molti milioni di utilizzatori di sigarette elettroniche e fino ad ora non si è verificato nessun caso di malattia imputabile all’uso di sigarette elettroniche e di liquidi di sigarette elettroniche.
 
La normativa europea (TPD) è molto rigida circa i parametri per la produzione di liquidi per sigarette elettroniche e impone delle procedure di notificazione molto stingenti prima che un liquido per sigaretta elettronica possa essere immesso sul mercato.
 
L’Italia ha recepito in pieno la direttiva europea sui liquidi per sigarette elettronica imponendo, inoltre, norme restrittive sulla loro commercializzazione facendo ricadere la vendita nell’ambito delle norme che regolano la distribuzione e vendita dei tabacchi. Infatti, in Italia per vendere al pubblico liquidi per sigarette elettroniche è necessario avere un’apposita autorizzazione rilasciata dall’Agenzia dei Monopoli.




Nessun commento


Torna ai contenuti